Zmali (Popolo della Famiglia): “Rosario Murro è il nostro candidato sindaco del Popolo della Famiglia per Spoleto”

Il coordinatore umbro del Popolo della Famiglia, Saimir Zmali, conferma la candidatura a sindaco di Spoleto di Rosario Murro, smentendo voci di corridoio, pettegolezzi infondati e poco professionali, che diffondono per la seconda volta false notizie sul Popolo della Famiglia ed un possibile passo indietro di Murro.

La scelta del candidato sindaco del Popolo della Famiglia rimane ferma e risoluta, come rimane risoluto e determinato l’impegno di Murro in favore dei lavoratori e delle famiglie spoletine. Confermando la massima attenzione al valore della dignità sociale proprio di ogni persona e senza dimenticare nessuno, compresa le schiere degli ultimi e dei penultimi, ultimamente sempre più consistente.

La corsa per il nuovo Consiglio comunale di Spoleto non potrà essere concentrato solo sulle necessità del centro storico, ma dovrà puntare ad una politica inclusiva che coinvolga anche le frazioni ed i loro bisogni.

Il Popolo della Famiglia precisa che in questa fase preliminare di possibili alleanze e accordi non potrà mai prendere in considerazione personaggi, o fazioni, che hanno portato Spoleto a queste tragiche conseguenze, commissariamento compreso.

Come coordinatore confermo l’impegno di tutto il PdF e del candidato Murro di preparare una politica cristianamente ispirata che concentri attenzione e risorse per risolvere non solo le numerose crisi aziendali che hanno segnato amaramente la storia di questo territorio, ma anche i devastanti effetti di una crisi demografica che rischia di rendere inefficace ogni possibile soluzione.

13 agosto 2021

Ufficio Stampa – Popolo della Famiglia Umbria      

 583 totale visite,  2 visite di oggi